Tradizione del nonno

18.60

L’uva viene vinificata amorevolmente con metodi tradizionali, una volta pigiata, il mosto ricavato, viene conservato in contenitori interrati vetrificati ove avviene la maturazione a temperatura controllata di 24/26°. Terminata la fermentazione viene lasciat omaturare in vasche di cemento vetrificate ed interrate per almeno un anno. Per una piccola parte si completa l’affinamento elevando parte della massa in botti di rovere da 225 litri e affinando un’altra piccola parte in contenitori di terracotta chiamati “Capasoni”.

Descrizione

Zona di produzione: Sava e zone limitrofe
Vitigno: Primitivo
Sistemi di allevamento: Alberello basso
Ceppi per ettaro: C.a. 4000
Uva per ettaro: 50/60 ql.
Resa del vino: 40/50%
Epoca di vendemmia: Seconda decade di settembre
Lavorazione dell’uva: Metodi artigianali
Dati analitici: 16.00 % vol
Affinamento ed elevazione: Capasoni e Barrique

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Tradizione del nonno”