Visualizzazione di tutti i 7 risultati

Ajanoa

25.00

Da vigne di oltre 50 anni in Contrada Agliano in agro di Sava, selezioniamo i migliori grappoli di Primitivo che vengono vinificati con metodologie tradizionali e a temperatura controllata.
Oltre alla maturazione del vino in contenitori di cemento vetrificati ed interrati, il processo di affinamento avviene per parte dello stesso, in contenitori di Terracotta chiamati “Capasoni” per circa 10 mesi.

Le petrose

9.40

L'uva pigiata secondo tradizione viene lasciata a macerare con le vinacce le quali vengono separate dal mosto solo dopo alcuni giorni. Il mosto ricavato viene fatto fermentare a temperatura controllata (20/22°C), affinando gli aromi posseduti. La maturazione, che dura alcuni mesi, avviene in vasi interrati vetrificati. Pronto per l'imbottigliamento il vino viene stabilizzato a freddo e imbottigliato a bassa temperatura per non alterarne le sue caratteristiche naturali.

Novantino

9.40

L'uva pigiata secondo tradizione viene lasciata a macerare per poche ore per poi separare subito il mosto dalle vinacce ottenendo così un prodotto morbido. Il mosto ricavato viene fatto fermentare a temperatura controllata (20/22°C), affinando così gli aromi posseduti. La maturazione, che dura pochi mesi, avviene in vasi interrati vetrificati e in silos di acciaio. Pronto per l'imbottigliamento il vino viene stabilizzato a freddo e imbottigliato a bassa temperatura per non alterarne le sue caratteristiche naturali.

Terrarossa

12.00

L’uva viene vinificata amorevolmente con metodi tradizionali, una volta pigiata, il mosto ricavato, viene conservato in contenitori interrati vetrificati ove avviene la maturazione a temperatura controllata di 20/22°. Il ciclo produttivo si conclude mediante la stabilizzazione del vino e l’imbottigliamento a bassa temperatura, per non alterare le caratteristiche naturali dello stesso.

Tradizione del nonno

18.60

L’uva viene vinificata amorevolmente con metodi tradizionali, una volta pigiata, il mosto ricavato, viene conservato in contenitori interrati vetrificati ove avviene la maturazione a temperatura controllata di 24/26°. Terminata la fermentazione viene lasciat omaturare in vasche di cemento vetrificate ed interrate per almeno un anno. Per una piccola parte si completa l’affinamento elevando parte della massa in botti di rovere da 225 litri e affinando un’altra piccola parte in contenitori di terracotta chiamati “Capasoni”.

Vermiglio

6.00

L'uva pigiata secondo tradizione viene lasciata a macerare con le vinacce le quali vengono separate dal mosto solo dopo alcuni giorni. Il mosto ricavato viene fatto fermentare a temperatura controllata (20/22°C), affinando gli aromi posseduti. La maturazione, che dura alcuni mesi, avviene in vasi interrati vetrificati. Pronto per l'imbottigliamento il vino viene stabilizzato a freddo e imbottigliato a bassa temperatura per non alterarne le sue caratteristiche naturali.

Vittoria

6.60

L’uva pigiata secondo tradizione viene lasciata a macerare per poche ore per poi separare subito il mosto dalle vinacce ottenendo così un prodotto morbido. Il mosto ricavato viene fatto fermentare a temperatura controllata (20/22°C), affinando così gli aromi posseduti. La maturazione, che dura pochi mesi, avviene in vasi interrati vetrificati e in silos di acciaio. Pronto per l’imbottigliamento il vino viene stabilizzato a freddo e imbottigliato a bassa temperatura per non alterarne le sue caratteristiche naturali.